Organizza il tuo viaggio a Parigi

Cosa vedere a Parigi in 5 giorni - itinerario definitivo

Apri indice

copertina parigi  Quando si pensa ad un viaggio in un posto romantico, suggestivo e ricco di fascino si pensa subito a Parigi, la città dell'arte e dell'amore. La capitale francese viene ogni giorno visitata da turisti da parte di tutto il mondo e in pochi giorni è impossibile scoprire tutti i suoi lati più affascinanti e misteriosi. Bisogna sapersi accontentare, e godere delle principali attrazioni ripromettendosi di ritornare.

Siete pronti a scoprire questa meravigliosa città? Ecco cosa vedere a Parigi in 5 giorni!

Prima volta a Parigi? Inizia con un free tour: per un primo approccio, la soluzione migliore è un free tour in italiano, è un tour guidato a piedi gratuito con una guida italiana che ti porterà per il centro di Parigi raccontandoti storie e aneddoti. E' perfetto per ambientarsi e individuare i punti di riferimento.

Giorno 1: Arco di Trionfo, Champs Élysées, Tour Eiffel

arco di trionfo In Place Charles de Gaulle sorge il monumento inaugurato nel 1836 voluto da Napoleone: l'Arco di Trionfo, che celebra la vittoria dei francesi nella battaglia di Austerlitz. Al suo interno ospita un piccolo museo, ma soprattutto è possibile salire sulla cima, dove si trova una piattaforma panoramica che regala una splendida vista sugli Champs Elysées (qui info per il biglietto online).

Passeggiate lungo gli eleganti viali di Champs Élysées e raggiungete i famosi giardini. Ammirate le bellissime fontane, il Teatro del Rond-Point e fate una visita alle mostre del Grand Palais, imponente struttura in acciaio e vetro del 1900.
Nelle vicinanze potreste visitare il Palais de la Dècouverte, museo dedicato alle scienze.

tour eiffel Dopo una pausa pranzo, passeggiate lungo la trafficata Rue Jean Goujon. Attraversate il vicino Pont de l'Alma e raggiungete la Tour Eiffel. Le code per salire in cima sono infinite, si rischia di perdere tempo prezioso: vi consigliamo caldamente di spendere qualcosina in più per acquistare il biglietto con ingresso diretto salta la fila. Una volta in alto potrete ammirare tutto il panorama sulla città.

Concedetevi del tempo per passeggiare sotto la torre, percorrere i giardini tutti intorno (Jardins du Trocadéro e Champs de Mars), poi godetevi una romantica cena.

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 3,4 km
  • Luoghi visitati: Arco di Trionfo, Champs Élysées, Grand Palais, Palais de la Dècouverte, Tour Eiffel
 

Giorno 2: Louvre, Saint Chapelle, Notre-Dame

louvre Svegliatevi presto e dedicate tutta la mattinata ad uno dei musei più conosciuti al mondo, il Louvre. Le opere al suo interno sono tantissime, come le emozioni che vi regaleranno. Per non perdere tempo inutile nelle interminabili code, vi consigliamo di acquistare l'ingresso con orario programmato.

Dopo una pausa pranzo visitate l'antica chiesa di San Germano, in stile gotico fiammeggiante.
Attraversate il Ponte Neuf e sarete nell'isoletta sulla Senna, l'Ile de la Citè. Fate una passeggiata in Place Dauphine, la piazza in stile barocco francese, dove prendere un caffè nei tanti bar presenti. La prossima tappa è la Sainte-Chapelle, uno dei più importanti monumenti gotici di Parigi (qui info per il biglietto online).
saint chapelle
Continuate la passeggiata sull'Ile de la Citè fino alla Cattedrale di Notre-Dame. Gli interni e i dintorni sono chiusi al pubblico a causa all'incendio dell'aprile 2019, potrete ammirare la facciata integra e gli esterni, comunque meravigliosi.

Godetevi una passeggiata e valutate una crociera panoramica sulla Senna.

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 1,6 km
  • Luoghi visitati: Louvre, Chiesa di San Germano, Sainte Chapppelle, Cattedrale di Notre Dame de Paris, crociera sulla Senna
 

Giorno 3: Montmartre, Basilica del Sacro Cuore, Moulin Rouge

montmartre Dedicate la giornata al quartiere di Montmartre, quello che nel corso dell'800 era frequentato dagli artisti squattrinati e oggi è di forte attrazione turistica.
Visitate il Cimitero di Montmartre, dove sono seppelliti grandi nomi come Stendhal, Zola, Dumas, Truffaut.
Perdetevi tra le stradine bohémienne del quartiere e prenotate un free tour di Montmartre in Italiano, che in 2 ore vi porterà a spasso fra i luoghi più iconici del quartiere, come Rue Lepic, dove troverete anche l'appartamento in cui Van Gogh visse per due anni.

Dopo una pausa pranzo, passeggiate fino al Museo di Montmartre, con opere di artisti come Toulouse-Lautrec, Modigliani, Steinlen, Utrillo e molti altri. Dagli interni del museo si ha una vista privilegiata sulla Vigna del quartiere, l'ultima rimasta a Parigi.
Proseguite il vostro tour nella chiesa di Saint-Pierre, una delle più antiche chiese della città, ma più famosa è la Basilica del Sacro Cuore, situata sulla collina del quartiere. L'ingresso alla chiesa è gratuito, si paga la salita sulla cupola.

Fate una veloce tappa al vicino Mur de je t'aime, e poi godetevi una cena con spettacolo nell'Iconico Moulin Rouge. In alternativa, visitatelo solo dall'esterno e cenate in un ristorante della zona per poi trascorrere fra i locali di Montmartre il resto della serata.

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 3,1 km
  • Luoghi visitati: Cimitero di Montmartre, Rue Lepic, Museo di Montmartre, Chiesa di Saint Pierre, Basilica del Sacro Cuore, Moulin Rouge.
 

Giorno 4: Reggia di Versailles o Disneyland

Dedicate il quarto giorno ad un'escursione fuori città. I must sono 2, ma ciascuno di essi richiede un'intera giornata, quindi tocca scegliere o sacrificare un altro giorno.

Opzione 1: escursione a Versailles

versailles Vi consigliamo di optare per un'escursione guidata con trasporto incluso. Questo vi risparmierà tempo e avrete già i biglietti di ingresso e l'audioguida inclusa. In alternativa potete raggiungere Versaille in treno RER (circa 40 min) e acquistare online il biglietto di ingresso.
La Reggia di Versailles fu fatta costruire da Luigi XIV, il Re Sole, che voleva un luogo spettacolare e lontano dai complotti ai danni della monarchia a Parigi. L'ingresso principale, il Coeur d'honneur, ha dimensioni stupefacenti. Una delle aree più visitate è la Galleria degli Specchi, lunga 73 metri, alta 12,30 metri e larga 10,50 metri, in cui assistere a magici giochi di luce. Altra stanza molto sfarzosa è quella degli appartamenti della Regina Maria Antonietta. Non da meno sono gli appartamenti del Re, situati nella parte più antica del palazzo. Fuori dall'edificio potete passeggiare tra i giardini, tra i più noti al mondo, estesi per un'area di ben 800 ettari. Passeggerete tra fontane, fiori, statue, tutto studiato nei minimi dettagli.

 

Opzione 2: giornata a Disneyland Paris

euro disney disneyland parigi tema Se viaggiate con la famiglia, potete scegliere di visitare il parco divertimenti più famoso d'Europa, ovvero Disneyland Paris. In questo caso vi consigliamo di raggiungere Disneyland in treno (RER linea A, durata circa 40 minuti), ma di acquistare il biglietto online per evitare le code infinite alle biglietterie.
Il parco è in realtà costituito da due parchi separati, Disneyland (adatto a tutta la famiglia) e Walt Disney Studios (con giostre adrenaliniche adatte più agli adulti). Il prezzo del biglietto varia a seconda del periodo e del numero di parchi che volete visitare.

 

Giorno 5: Museo d'Orsay, Pantheon, Quartiere latino

museo orsay Dedicate l'intera mattinata al Museo d'Orsay: qui troverete migliaia di opere d'arte, da quelle di Van Gogh, a quelle di Manet, di Gauguin, di Monet. Anche in questo caso, per risparmiare tempo, vi consigliamo l'acquisto dell'accesso prioritario per saltare la coda.

Da queste parti merita una visita la basilica di Santa Clotilde e Valeria, costruita in stile neogotico dagli interni spettacolari, dove si trovano le ceneri di Santa Clotilde, presenti anche al Pantheon.
Raggiungete quindi il Pantheon Nazionale a piedi, passeggiando per circa 35 minuti. L'imponente edificio sorge sul colle di Sainte-Geneviève, nel Quartiere Latino, e celebra i grandi personaggi della nazione francese tra studiosi e letterati, come Voltaire, Rousseau, Pierre e Marie Curie, Zola (qui info per il biglietto online).

Per concludere la giornata concedetevi un aperitivo in un tipico bistrot e passeggiate nel vivace Quartiere Latino.

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 4,1 km
  • Luoghi visitati: Museo d'Orsay, Basilica di Santa Clotilde e Valeria, Pantheon, Quartiere latino
 

Quanto costano 5 giorni a Parigi

Tipologia viaggio Dormire Mangiare Trasporti Attrazioni Costo totale Costo medio al giorno
Low cost €250,00 €250,00 €40,00 €150,00 €690,00 €138,00
Medio €350,00 €300,00 €60,00 €150,00 €860,00 €172,00
Lusso €600,00 €600,00 €120,00 €250,00 €1.570,00 €314,00

NB: I prezzi espressi nella tabella soprastante sono da intendersi "a persona".

Parigi è una città con possibilità per tutte le esigenze e tutte le tasche.
La compagnia low cost Ryanair arriva all'aeroporto di Beauvais Tille, ad 80 km da Parigi, ma collegato con navette da circa €15,00.

Ovviamente, come in tutte le grandi città, gli alloggi in centro sono piuttosto cari, ma spostandosi in quartieri più periferici come Beneville o Pigalle, è possibile trovare alberghi e B&B a prezzi decisamente più convenienti. Per spostarsi, la metropolitana di Parigi è tra le più efficienti in Europa, e possono essere acquistati carnet di biglietti se lo si ritiene necessario. Una delle spese con cui bisogna fare i conti riguarda sicuramente il costo dei vari musei e palazzi, il cui ingresso è sempre a pagamento.

Dove dormire

👑 5 stelle e alloggi di lusso La Clef Louvre
🛎️ B&b e hotel di buon livello Hotel Ascot Opera
🎒 Ostelli e alloggi low cost Auberge Internationale des Jeunes
🏡 Case e appartamenti Residence du Lion d'Or Louvre

L'arrondissement 1 è il quartiere del Louvre e delle più belle attrazioni, ma gli alloggi sono molto costosi. Montmartre è la zona più storica, con hotel e B&B con viste spettacolari. I quartieri low cost sono Beneville, molto frequentato dagli artisti, e Pigalle, molto vivace di sera.
Nella tabella abbiamo selezionato i migliori alloggi in base alla tipologia. In alternativa, trova altri alloggi su Booking.com.

Altri consigli

  • Come muoversi: a piedi e con i mezzi pubblici. La metrò è sicuramente il mezzo più efficiente, con 16 linee indicate da un colore e da un numero. La linea 1 passa per le maggiori attrazioni. Biglietto singolo €1,90.
  • Card e pass consigliati: il Paris Museum Pass è il più noto in città. Comprende visite gratuite in ben 60 musei, il costo varia in base alla durata (2, 4 o 6 giorni).
  • Quando visitare Parigi: il periodo migliore e più soleggiato va da maggio a settembre. D'inverno piove spesso e le giornate durano meno, tuttavia a Natale si riempie di luci e mercatini
  • Come arrivare: i due aeroporti principali sono il Charles De Gaulle e l'Orly, a 80 km c'è anche Beauvais Tille. Tutti e tre son ben collegati al centro attraverso navette, autobus e taxi
Apri indice