Organizza il tuo viaggio a

Dove andare in vacanza 5 giorni in Italia

Apri indice

L'Italia è uno dei Paesi più belli al mondo: qui ci sono le meravigliose Dolomiti, le coste sono bagnate da un mare meraviglioso, le città ricche di storia, le colline e le pianure famose per l'enogastronomia e non mancano isole grandi e piccole.
A seconda degli interessi e della stagione se si hanno 5 giorni di vacanza, l'Italia ha davvero molto da offrire e se state cercando una meta da visitare vi suggeriamo noi le destinazioni adatte in base al periodo dell'anno.
Abbiamo preferito destinazioni di mare per l'estate, di montagna per l'inverno mentre per la primavera e l'autunno città, regioni collinari e zone lacustri.
Voi dovrete solo scegliere ciò che vi ispira di più, preparare la valigia e partire!

Dove andare in Estate

Destinazione Offerta Volo A/R + 4 notti/5 giorni
Cinque Terre, Liguria da €415,00 a persona - scopri di più
Isole Egadi, Sicilia da €355,00 a persona - scopri di più
Salento, Puglia da €419,00 a persona - scopri di più
Isola D'Elba, Toscana da €380,00 a persona - scopri di più
Golfo di Orosei, Sardegna da €422,00 a persona - scopri di più

VEDI ANCHE: Dove andare al mare in Italia

Cinque Terre, Liguria

cinque terre italia case colorato Le Cinque Terre sono cinque meravigliosi borghi ubicati quasi alla fine del Levante ligure, perfetti sia per chi ama il mare sia per gli amanti delle passeggiate.
Con 5 giorni a disposizione vi suggeriamo di soggiornare a Levanto, un po' fuori dalle Cinque Terre. Qui magari si risparmia un po', è una località di mare molto carina e ben collegata con i treni.

Il primo giorno rimanete a Levanto, poi il secondo giorno spostatevi a Riomaggiore e Manarola. La prima è caratterizzata dai tipici vicoli e da un bel castello, nella seconda è possibile ammirare la roccia che si fonde con le case e i terrazzamenti.
Terzo giorno a Corniglia, l'unica non costruita sulle rocce ma che regala panorami mozzafiato e una piccola baia protetta. Lo stesso giorno poi dirigetevi a Vernazza.
Il quarto giorno godetevi Monterosso, la più turistica, con le abitazioni colorate, spiaggia e divertimento.
Il quinto giorno infine andate a Portovenere. Sebbene non rientri tra i borghi delle Cinque Terre, è meraviglioso da visitare: non perdetevi la grotta Byron e la crociera nelle isole di Palmaria, Tino e Tinetto.

 

Isole Egadi, Sicilia

mare sicilia favignana costa isola 2 Ideali per gli amanti del mare ma anche per coloro che desiderano fare dei trekking, le isole Egadi a largo di Trapani, nella Sicilia occidentale, sono un'idea perfetta per 5 giorni di vacanza.
Si parte dal porto di Trapani o Marsala generalmente verso Favignana, la più grande e più mondana delle tre. Qui potrete visitare diverse calette, scorci sabbiosi e punti ideali per bagnarsi nel mare blu cobalto e fare snorkeling.
Facendo base a Favignana si possono visitare con escursioni giornaliere le altre due isole: Marettimo, ideale per gli appassionati di camminate e ambienti selvaggi, e Levanzo, adatto a chi cerca il silenzio e l'atmosfera ancora poco turistica.
Se verrete qui ad agosto ricordate che il 14 e il 15 si festeggia l'Assunzione, un evento in cui numerose barche effettuano una processione molto suggestiva e sempre durante questo mese a Favignana vengono organizzate manifestazioni artistiche e concerti.
VEDI ANCHE: dove andare 5 giorni in Sicilia

 

Salento, Puglia

spiaggia puglia gallipoli mare 2 Il Salento è la parte più meridionale della Puglia, incastonata tra il mare Ionio a ovest e il Mare Adriatico a est.
Meta gettonatissima grazie alle sue spiagge e alle coste rocciose bagnate da acque cristalline oltre che per la presenza di città e paesini meravigliosi.
Servita dall'aeroporto di Brindisi, una volta atterrati vi consigliamo di noleggiare un'auto per spostarvi alla scoperta dei luoghi più belli.

Suggeriamo di fare base a Lecce, in posizione strategica per raggiungere le varie località di terra e di mare.
Da non perdere poi Torre dell'Orso, le Due Sorelle e la Grotta della Poesia nella zona di Otranto, bella cittadina dove trascorrere una serata.
Inserite nel vostro itinerario le spiagge di Punta Prosciutto e Porto Cesareo, sul versante ionico. La sera fermatevi a Gallipoli per cena e movida.
Se avete ancora tempo fate un salto ad Acaja, piccolo paesino vicino Lecce costruito in pietra bianca con un bel castello e poi visitate la famosa Riserva Naturale delle Cesine.
VEDI ANCHE: cosa vedere 5 giorni in Puglia

 

Isola d'Elba, Toscana

isola porto azzurro isola d elba A 1 ora di traghetto dal porto di Piombino, l'isola d'Elba è caratterizzata da spiagge bellissime, boschi ricchi di vegetazione, villaggi di pescatori e borghi arroccati sulle colline.
Consigliamo di soggiornare a Porto Azzurro, ex villaggio di pescatori dove si respira aria di vacanza e poi da lì con un'auto scoprire le varie località.

Il primo giorno visitate Portoferraio (dove molto probabilmente sbarcherete) e poi raggiungere le spiagge di Sansone, la Sorgente e la penisola d'Enfola con la vecchia tonnara.
Il secondo giorno dedicatevi al versante sud occidentale: percorrete a piedi la Via del Granito e la zona delle cave e poi relax nella spiaggia di Cavoli e alle Piscine di Seccheto.
Il terzo giorno fate una visita al Laghetto di Terranera e andate alla scoperta delle spiagge di Zuccale e dell'Innamorata.
Il giorno seguente tocca alla parte più occidentale dell'isola: i borghi di Marciana e Marciana Marina e la meravigliosa spiaggia di Sant'Andrea.
Infine, per concludere, vi suggeriamo una bella pedalata in ebike lungo il percorso che va da Calamita a Capoliveri, visita di questo meraviglioso borgo e ultimo sole e tuffi nella stupenda baia di Laconella.
VEDI ANCHE: dove andare 5 giorni in Toscana

Golfo di Orosei, Sardegna

italia cala gonone aria paradiso Meta adatta sia agli amanti del mare che della natura e delle attività all'aria aperta, il Golfo di Orosei si trova lungo la costa centro orientale della Sardegna nella provincia di Nuoro.
Consigliamo di alloggiare a Orosei o a Cala Gonone, località ben servite e da dove poi si possono raggiungere le varie località.

Sicuramente nei vostri 5 giorni di vacanza non può mancare un'escursione in barca con soste a Cala Gonone, Cala Luna, Cala Mariolu e alla Grotta del Bue Marino, note per le acque cristalline.
Per gli amanti delle camminate suggeriamo un trekking nella Gola di Gorropu, il secondo canyon più profondo d'Europa mentre a tutti consigliamo di visitare il paesino di Orgosolo, famoso per i suoi murales.
Imperdibile anche le spiagge di Biderosa e Capo Comino, nonché le calette di Sisine e Fuili raggiungibili con delle brevi camminate.
VEDI ANCHE: dove andare 5 giorni in Sardegna

 

Dove andare in inverno

Destinazione Offerta (Volo A/R + 4 notti/5 giorni)
Val di Funes, Trentino Alto Adige da €479,00 a persona - scopri di più
Pré-Saint-Didiers, Valle d'Aosta da €468,00 a persona - scopri di più
Merano, Trentino Alto Adige da €447,00,00 a persona - scopri di più
Valtellina, Lombardia da €462,00 a persona - scopri di più
Napoli e Pompei da €412,00 a persona - scopri di più

Val di Funes, Alto Adige

pohled na udoli val fiscalina od pevnosti mitterberg In inverno questa valle dolomitica in Alto Adige, non ancora invasa dal turismo, riserva paesaggi montani da favola e consente di praticare sport e attività adatte a grandi e piccini.
Comprende le località di Tiso, San Pietro e Santa Magdalena, dove consigliamo di alloggiare e dove c'è
l'area sciistica "Filler".
Ma dalla Val di Funes potrete raggiungere la Plose a soli 20 minuti e la Val Gardena a 35 minuti di auto, noti per i loro comprensori e piste.

Se alle discese sugli sci preferite le ciaspole, da Malga Zannes, dove si trova un piccolo info point, è possibile raggiungere baita Gampen e malga Glatsch, entrambe in posizioni eccezionali proprio sotto le Dolomiti, dove poter gustare ottimi piatti tipici.
Da non perdere poi l'escursione in giornata all'Alpe di Siusi e poi godetevi un po' di relax facendovi coccolare in una spa.
VEDI ANCHE: dove andare 5 giorni sulla neve

Prè Saint Didiers, Valle d'Aosta

nevicare montagne le persone Piccolo borgo valdostano famoso per le sue acque termali e per la sua posizione strategica ai piedi del Monte Bianco, Prè- Saint-Didier è una meta perfetta per trascorrere qualche giorno in inverno. Qui ogni 30 dicembre si organizza la Foire des Glaciers una manifestazione che accoglie espositori di tutta la regione che presentano le loro sculture di legno e lavorazioni in ferro e pietre.
Questa località si trova a metà strada tra il Colle del Piccolo San Bernardo e Courmayeur, dispone di diversi comprensori: sciando è possibile anche raggiungere Chamonix attraverso la Vallee Blanche lungo il ghiacciaio Mer de Glace.

Chi invece preferisce godere dei panorami senza troppa fatica consigliamo, nelle vicinanze, l'escursione a Punta Holbrenner da raggiungere con la futuristica funivia Sky Way.
Interessante anche il tour dei manieri che comprende il castello di Chatelard, quello di Montmayeur e quello di Introd.
A 13 Km si trova Entroubles, piccolo borgo medievale dove potrete ammirare un vero e proprio museo a cielo aperto.
Ed infine non potete non concedervi qualche ora di relax nel bel complesso termale di Prè Saint Didier.

 

Merano

merano province of bolzano south tyrol italy panoramio 3 Piccola cittadina dell'Alto Adige, Merano è una meta adatta in ogni stagione dell'anno, ma in inverno le montagne innevate rendono i paesaggi ancora più belli.
Inoltre tra dicembre e gennaio qui e nelle località vicine potrete ammirare i caratteristici mercatini di Natale.
Dopo aver visitato il centro storico passeggiate lungo le sponde del fiume Passiro lungo il percorso denominato proprio "passeggiata d'inverno" (perché è un percorso soleggiato riparato dal vento).

Nei dintorni suggeriamo il monte San Vigilio da raggiungere con la funivia che parte da Lana che conduce a un piccolo comprensorio sciistico ma in particolare consente di imboccare diversi sentieri da percorrere con le ciaspole.
Molto bella la strada panoramica che arriva a Avelengo dove si trova la chiesetta di Santa Caterina immersa in un paesaggio meraviglioso.
Infine per chi ama gli sport invernali Merano è famosa per i suoi 40 km di piste ma anche per le diverse passeggiate/ciaspolate e per la discesa in slitta anche su rotaia con la Alpin Bob.
E se dopo le varie escursioni avete voglia di rilassarvi, oltre alle diverse spa presenti negli hotel, a Merano c'è un complesso termale di 50.000 metri quadri moderno e all'avanguardia proprio nel cuore della città.

Valtellina

stelvio mountain pass with snow at bormio italy 1 Meta rinomata per gli amanti della montagna e del buon cibo, la Valtellina è una valle lombarda piuttosto lunga che si estende in direzione ovest-est tra il Lago di Como e il Passo dell'Aprica.
Per trascorrere qualche giorno in inverno vi suggeriamo di soggiornare a Bormio, località famosa per le terme, ci sono ben due centri, e per l'importante comprensorio sciistico.
Ma è anche un'ottima base per visitare i dintorni: da qui in poco più di un'ora raggiungerete Livigno, per una visita e una ciaspolata nell'incontaminata Val Viola.
Una giornata potete anche raggiungere Tirano e prendere il trenino Bernina Express che arriva fino a Saint Moritz attraversando paesaggi innevati da fiaba.
Ad 1 ora di auto poi potete raggiungere Chiesa in Valmalenco da dove parte la funivia Snow Eagle, la più grande d'Europa che in 4 minuti vi porterà a 2100 metri, tra le vette più belle della Lombardia.

 

Napoli e Pompei

pompei vesuvio strada italia Per chi proprio non ama la montagna e preferisce le città, Napoli è sicuramente una destinazione perfetta anche in inverno.
Avere 5 giorni a disposizione consente di visitare bene il capoluogo campano dedicando i primi 3 giorni alla città.

Consigliamo un tour guidato del centro storico con visita del Cristo Velato. Il tour passerà anche dal Duomo, Spaccanapoli, il Complesso di Santa Chiara, San Gregorio Armeno (che a dicembre è ancora più caratteristico), i Quartieri Spagnoli, ma anche Capodimonte e il Museo Archeologico.

Un giorno poi vi consigliamo di visitare Pompei: potete raggiungerla in auto o prendendo il trenino della Circumvesuviana.
Infine l'ultimo giorno a disposizione non perdetevi la spettacolare Reggia di Caserta e i suoi giardini curatissimi.
VEDI ANCHE: cosa vedere a Napoli in 5 giorni

 

Dove andare in primavera

Destinazione Offerta (Volo A/R + 4 notti/5 giorni)
Costiera Amalfitana, Campania da €511,00 a persona - scopri di più
Lago Di Garda da €373,00 a persona - scopri di più
Val di Noto, Sicilia da €303,00 a persona - scopri di più
Borghi dell'Umbria da €268,00 a persona - scopri di più
Roma e dintorni da €449,00 a persona - scopri di più

Costiera Amalfitana

costa d amalfi italia mediterraneo Piccolo gioiello invidiato da tutto il mondo, la Costiera Amalfitana regala ai visitatori panorami mozzafiato, borghi e architetture bellissime.
Vi suggeriamo di soggiornare a Sorrento per la bellezza del posto ma anche per la comodità dei collegamenti, dei numerosi servizi presenti e per essere il punto di partenza per l'escursione lungo il sentiero degli Dei.

In meno di una settimana riuscirete a visitare diverse località: il primo giorno suggeriamo Vietri sul Mare, caratterizzata da colorate viuzze, e Cetara, nota per la colatura di alici da provare assolutamente negli spaghetti.
Il giorno seguente dedicatelo ad Amalfi con il suo bel centro storico, la Riserva Naturale della Valle delle Ferriere e la Grotta dello Smeraldo, mentre nel tardo pomeriggio spostatevi a Ravello per ammirare dall'alto dei panorami mozzafiato.
Il terzo giorno raggiungete Positano, un tempo borgo di pescatori che oggi nonostante la folla di turisti riesce a conservare ancora un fascino particolare, e Praiano da dove potrete godere di un tramonto spettacolare.
Nei giorni che vi restano a disposizione suggeriamo di godervi dei tour in barca e di visitare Capri.

 

Lago di Garda

lago visualizza montagne garda Il più grande lago d'Italia incastonato tra Lombardia, Veneto e Trentino Alto Adige, grazie alle sue riserve naturali, ai borghi e alle numerose località degne di nota, è un'ottima meta per una vacanza primaverile.

Suggeriamo di soggiornare a Desenzano del Garda, cittadina ben collegata con autostrade e linee ferroviarie e da dove con un'auto propria o con i traghetti potrete raggiungere diversi posti.
Vi consigliamo di suddividere le vostre giornate in questo modo: un giorno dedicatevi alla parte sud con Sirmione (il borgo amato da Catullo famoso anche per i sui centri termali), Peschiera e Lazise; un'altra giornata raggiungete la parte occidentale del lago e visitate Salò, Gardone Riviera (dove si trova il Vittoriale degli Italiani) e Limone, famoso per le sue storiche limonaie; un'altra giornata consigliamo di raggiungere Riva del Garda e i borghi limitrofi come Tenno e Arco o di effettuare un bel trekking nella Riserva di Manerba.

 

Val di Noto

italia sicilia ragusa ragusa ibla Zona della Sicilia sud orientale che comprende diverse province, il Val di Noto è una meta perfetta per chi cerca storia, mare, natura.
Suggeriamo di fare base a Noto, capitale del barocco siciliano e a metà strada rispetto alle altre attrazioni da visitare; inoltre qui il terzo week end di maggio si tiene la famosa Infiorata.
Non mancate di visitare il centro storico con le sue chiese, palazzi e vicoli. Per l'ora del tramonto e la cena vi consigliamo di andare a Marzamemi, piccolo borgo marinaro a soli 23 km.

Un altro giorno potete visitare Modica, famosa per il cioccolato e per le sue chiese barocche, abbinata a Scicli.
Altra tappa da inserire nel vostro itinerario è Ragusa, gioiello barocco ricco di chiese, scalinate e con uno dei panorami più belli della zona. Nello stesso giorno potete anche allungare il giro e raggiungere Caltagirone, patria delle ceramiche siciliane.
Infine vi consigliamo di visitare la zona di Siracusa e Ortigia e la Riserva di Vendicari.

 

Borghi dell'Umbria

assisi san francesco 4 Ideale per trascorrere qualche giorno di vacanza, l'Umbria, con i suoi borghi e colline in primavera regala fioriture eccezionali e manifestazioni in occasione soprattutto della Pasqua.

Per visitare le principali bellezze di questa regione suggeriamo di dormire a Todi, piccolo comune di origini romane in una posizione strategica perché si trova a metà strada tra Perugia, Orvieto e Terni.
Dopo aver visitato il centro, nella giornata successiva vi suggeriamo di visitare Perugia con le sue piazze, chiese e vicoli e Assisi; da non perdere una visita della Basilica di San Francesco.

Il giorno dopo dedicatevi alla visita di altri due borghi: Spello da scoprire con un tour panoramico e Spoleto, noto per il Duomo.
Ultima tappa del vostro tour sarà Gubbio con il suo centro storico ricco di monumenti, palazzi e chiese e Città di Castello, meta turistica rinomata grazie alla ricchezza del suo patrimonio storico.

 

Roma e dintorni

fiume tevere basilica di san pietro Meravigliosa in ogni momento dell'anno, Roma e i suoi dintorni, in primavera sembrano avere ancora più fascino, grazie alle tiepide giornate assolate e all'inebriante profumo di gelsomini.
Se avete 5 giorni a disposizione vi suggeriamo di dedicare i primi 4 giorni alla città, delle sue bellezze storiche, dei suoi musei e quartieri.

Suddividete l'itinerario in zone: una giornata potete vedete il Colosseo, Foro Romano e Palatino concludendo la giornata in Piazza Venezia.
Successivamente dedicatevi al Campidoglio con il Famoso Altare della Patria, proseguite verso il Quirinale dove suggeriamo di vedere le scuderie e poi raggiungete la Basilica di Santa Maria Maggiore. Per la serata andate a Testaccio, noto per la movida.

Un'altra giornata sarà interamente dedicata alla visita della Città del Vaticano, con i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e un tour di San Pietro.
Il tour di Roma non può che concludersi con la visita di Castel Sant'Angelo, Piazza Navona e il Pantheon e una serata al Ghetto Ebraico e a Campo de' Fiori.
Infine l'ultimo giorno consigliamo di raggiungere Villa d'Este e Villa Adriana.
VEDI ANCHE: cosa vedere a Roma in 5 giorni

 

Dove andare in autunno

Destinazione Offerta (Volo A/R + 4 notti/5 giorni)
Torino e Langhe, Piemonte da €378 ,00 a persona - scopri di più
Val di Non da €354,00 a persona - scopri di più
Lago di Iseo e Franciacorta da €303,00 a persona - scopri di più
Siena e Val d'Orcia da €439,00 a persona - scopri di più
Matera e Basilicata da €362,00 a persona - scopri di più

Torino, Langhe e dintorni

torino mole antonelliana panorama L'autunno è il periodo perfetto per visitare questa zona del Piemonte.
Suggeriamo di soggiornare a Torino, per poter visitare al meglio la città e da qui raggiungere comodamente i suoi dintorni.

Il primo giorno visitate Piazza Castello, Palazzo Madama, il Duomo, il Museo Egizio.
La giornata seguente scoprite la Mole Antonelliana, simbolo della città, che custodisce al suo interno l'interessante Museo Nazionale del Cinema, poi Piazza Vittorio, i portici, fino ad arrivare alla Gran Madre. All'ora del tramonto raggiungete il Monte dei Cappuccini.

Dopo Torino proseguite con le Langhe, la zona collinare tra Asti e Cuneo, conosciuta per il vino Barolo e il Tartufo! In autunno questi borghi si animano in seguito alla vendemmia e con la mostra mercato del tartufo. Suggeriamo di non perdere i borghi di Alba, Barolo dove si trova il museo del Vino ed infine Neive, tra i borghi più belli d'Italia.
Concludete con la visita della Reggia di Venaria, i suoi giardini e il Castello della Mandria.
VEDI ANCHE: cosa vedere a Torino in 5 giorni

 

Val di Non

lago natura paesaggio trentino La Val di Non è la zona del Trentino incastonata tra le Dolomiti del Brenta e dal massiccio della Paganella, famosa per la coltivazione di mele e per i suoi paesaggi che in autunno regalano uno dei più bei foliage.
Per alloggiare vi suggeriamo Trento, bella cittadina con tutti i servizi che vale la pena visitare in una giornata ed è comoda per raggiungere le varie destinazioni

Una giornata visitate il lago di Tovel circondato dai boschi e da alte montagne, da ammirare con una camminata semplice e circolare di circa 1 ora. A circa 30 minuti di auto si trova il Santuario di San Romedio raggiungibile a piedi attraverso il sentiero nella roccia o in macchina. Nel pomeriggio invece visitate Castel Thun.
Altra tappa è il Lago Smeraldo da raggiungere facendo la camminata che parte da Fondo, risalendo il canyon del Rios Sass tra vecchi mulini; nella stessa giornata potete abbinare la visita del Castello di Altaguardia che dista solo 30 minuti.
Durante il vostro soggiorno poi non può mancare il Parco Fluviale Novella dove potrete passeggiare, dedicarvi al kayak e al canyoning.
Infine non perdete la visita autonoma e gratuita del mondoMelinda, il centro visitatori dedicato alle famose mele.

Lago di Iseo e Franciacorta

lago isola nel lago isola Il Lago di Iseo e la Franciacorta sono una zona ideale per una vacanza autunnale; si trovano vicino a Brescia, città che vi consigliamo di visitare in mezza giornata.
Da qui spostatevi a Iseo, località romantica sul lago omonimo dove consigliamo di soggiornare.
In una giornata, dopo aver visto Iseo con il suo centro storico medievale, prendete un traghetto e raggiungete Monte Isola, piccolo gioiello tutto da scoprire a piedi.

Altra tappa è Provaglio di Iseo, base per esplorare le Torbiere del Sebino, delle riserve naturali con canneti e terreni paludosi ideali per chi ama la natura e dove si trova il Monastero di San Pietro in Lamosa; nel pomeriggio andate a Rovato dove si trova il Castello Quistini- Porcellaga.
Un'altra giornata dedicatela alla visita del comune di Corte Franca che comprende 4 piccoli borghi (Borgonato, Colombaro, Nigoline e Timoline) famosi perché qui si trovano diverse cantine vinicole ed è vicino a Rodengo Saiano dove si trova l'importante Abbazia di San Nicola.
Ed infine visitate Castello Bornato e il Convento dei Frati dell'Annunciata.

VEDI ANCHE: cosa vedere a Bergamo e dintorni

 

Siena e Val d'Orcia

italia tuscany siena centro storico 5 Tra le più belle città toscane Siena e i suoi dintorni nella Val d'Orcia sono una meta perfetta per una vacanza di 5 giorni in autunno.
Soggiornate in città, comoda per i servizi e i vari spostamenti e dedicate le prime due giornate alla visita del centro storico fino all'Abbazia di San Galgano e l'Eremo di Montesiepi.
Non solo, in questi primi giorni vi suggeriamo di dedicarvi anche alla scoperta di musei importanti come la Pinacoteca e il museo di Santa Maria della Scala.

Il terzo giorno andate alla scoperta di Monteriggioni, San Giminiano e del Chianti.
La giornata successiva raggiungete Montalcino, Pienza e Montepulciano: suggeriamo un tour di questa zona della Val D'Orcia con degustazioni per poter scoprire il mondo del vino e del cibo toscano.
Infine non perdetevi l'Abbazia di Monte Oliveto Maggiore, circondata da boschi, e Asciano, un piccolo borgo delle Crete senesi.

 

Matera e Basilicata

matera sassi sasso barisano 1 Regione ancora poco conosciuta, la Basilicata è un territorio ideale per una vacanza autunnale di 5 giorni.
Iniziate il viaggio da Matera, Patrimonio Unesco, dove suggeriamo anche di alloggiare; visitate i Sassi, i quartieri scavati nella roccia che comprendevano abitazioni, chiese rupestri e cisterne. Poi ammirate la Cattedrale e il Palombaro Lungo, un'immensa cisterna idrica ipogea.
Il secondo giorno dedicatelo al Parco della Murgia Materana, un sito preistorico con diverse caverne e villaggi rupestri; nel pomeriggio invece fate una passeggiata rilassante alla Diga di San Giuliano, oasi WWF, mentre la sera godetevi lo spettacolo di Matera by night.
Altra tappa da inserire nel vostro itinerario è Metaponto, località balneare con un bel lungomare e diverse aree archeologiche dove restare mezza giornata prima di visitare il Parco Nazionale del Pollino e Tursi , un paesino di origini islamiche.
La quarta giornata dedicatela ad alcuni borghi suggestivi: Aliano che sorge su un dirupo, Guardia Perticara nominato il "Paese delle case in Pietra" e Craco, il paese fantasma.
E come ultimo giorno potrete decidere se spostarvi a Maratea, unico centro della regione che si affaccia sul mare, o raggiungere Alberobello e la Valle d'Itria nella vicina Puglia.

 
Apri indice